Caricamento...



DIRECTORY
Senza-titolo-1-1-1200x571.jpg

24/03/2022 Progetti0

La piattaforma “Conversazioni in Medicina di Precisione” risponde all’importante esigenza di condividere, all’interno di un luogo virtuale ed in una forma facilmente fruibile e coinvolgente, contenuti editoriali, sotto forma di brevi video colloquiali tra i professionisti che si occupano quotidianamente di Patologia Molecolare Predittiva, offrendo punti di vista utili all’ottimizzazione dei percorsi di diagnosi e cura per i pazienti neoplastici.

 

Scarica la presentazione pdf

Consulta il portale dedicato


atlas.jpg

03/06/2021 Progetti0

ATLAS è un Database interattivo e costantemente aggiornato per lo studio, la caratterizzazione e l’interpretazione delle mutazioni a carico dei biomarcatori predittivi di risposta al trattamento con farmaci a bersaglio molecolare.

ATLAS si propone di essere un atlante dinamico relativo alle mutazioni a carico di differenti geni (tra cui RAS, EGFR, HER2, BRAF, ALK, ROS1, RET, NTRK, MET) che rappresenta un aiuto nel comprendere il carattere predittivo di ogni singola mutazione. Il programma e i contenuti del database vengono sviluppati e curati da un gruppo di esperti di oncologia e patologia molecolare predittiva.

Platinum Sponsor

       Amgen_logo_

Gold Sponsor

            

Silver Sponsor

     


Immagine-2020-11-11-124140-1200x394.png

In the time of COVID‐19, predictive molecular pathology laboratories must still timely select oncological patients for targeted treatments. However, the need to respect social distancing measures may delay results generated by laboratory-developed tests based on sequential steps a long hands‐on time.

Laboratory workflows should now be simplified*.

 

*Malapelle U, et al. J Clin Pathol 2020;0:1–5. doi:10.1136/jclinpath-2020-206957

 

Scarica la presentazione pdf

Consulta il portale dedicato

 


Annotazione-2020-09-01-140822-1200x770.jpg

01/09/2020 Progetti0

Le importanti novità terapeutiche degli ultimi anni hanno fatto evolvere anche i sistemi diagnostici: si tratta di test, marcatori biologici, strumenti che devono essere quanto mai efficienti e gestiti con una expertise specifica.

In seguito all’introduzione di queste tecnologie, la quantità e la tipologia di alterazioni geniche identificate a carico del DNA è sensibilmente incrementata. Questo incremento ha generato una discrepanza di informazioni tra gli studi clinici registrativi dei farmaci a bersaglio molecolare disponibili per i pazienti e la pratica clinica.

 


Annotazione-2019-10-24-114848.png

Le recenti acquisizioni scientifiche nel campo delle terapie dei pazienti affetti da tumore del polmone non a piccole cellule (NSCLC) richiede un costante aggiornamento e una continua condivisione di esperienze tra tutte le figure professionali che si occupano della caratterizzazione e delle gestione di questa patologia, che aiuti a muoversi verso una presa in carico totale del paziente affetto da NSCLC.

Scopo di questi video è quello di affrontare i temi chiave di questa patologia, analizzare criticamente le recenti evidenze che stanno cambiando il percorso terapeutico del paziente con NSCLC, per identificare modalità che consentano di massimizzare tutte le opportunità messe a disposizione dalle nuove conoscenze, per la prima, la seconda e tutte le linee successive di trattamento, tenendo conto specificatamente della realtà italiana.

 

L’accesso al materiale multimediale è ristretto ai soli clinici accreditati. Per richiedere la chiave di accesso si prega di compilare questo form.

 


Cattura-1.jpg

La scienza della nutrizione si propone di tutelare la salute, uno degli obiettivi è quello di mirare a ridurre le situazioni di rischio, indicando come comportarsi nella scelta degli alimenti.

In patologie come l’IPF i pazienti vanno incontro a problematiche legate all’alimentazione per vari motivi. Partendo dal lavoro di chi ha già esperienza con questi pazienti, in un contesto di multidisciplinarità, l’obiettivo di questo progetto è quello di cominciare a raccogliere del materiale e condividere esperienze sul tema delle nutrizione e pubblicarlo, per cercare di raggiungere più efficacemente l’obiettivo della presa in carico a 360 gradi del paziente, presa in carico che accompagni il paziente fin dalla diagnosi.


Annotazione-2019-10-07-091633.png

La gestione della cronicità impatta per l’80% sui Sistemi Sanitari regionali (SSR) e le aree terapeutiche a maggior impatto sono: Cardiovascolare, Diabete, BPCO e Asma.
Le regioni nella gestione delle cronicità, pur nelle loro diversità, si trovano ad affrontare gli stessi problemi complessi: assicurare il miglior trattamento possibile ai cittadini, con il budget a disposizione.
Difficilmente le diversità delle varie strutture/enti/regioni vengono viste come un valore aggiunto da cui partire per costruire soluzioni semplici, così come le aziende farmaceutiche difficilmente vengono viste come partner nella ricerca attiva di queste soluzioni.


Cronicita-18Dice.png

Oggi, anche le istituzioni pubbliche puntano a un rapporto di condivisione volto a coinvolgere i vari attori sociali. Molti Enti o Istituzioni, infatti, hanno account sui social network che vengono frequentati da centinaia di utenti.

I social costituiscono uno dei canali possibili per trattare in modo semplice tematiche, in questo momento storico, fondamentali per andare incontro al cambiamento, quali la gestione delle patologie croniche, ma anche per costruire un rapporto di fiducia e amplificare la credibilità della struttura nel complesso panorama del sistema sanitario, dove anche il giudizio pubblico viene espresso in modo ampio e influente.


Cronicita-19Nove.png

19/11/2018 Progetti0

Oggi, anche le istituzioni pubbliche puntano a un rapporto di condivisione volto a coinvolgere i vari attori sociali. Molti Enti o Istituzioni, infatti, hanno account sui social network che vengono frequentati da centinaia di utenti.

I social costituiscono uno dei canali possibili per trattare in modo semplice tematiche, in questo momento storico, fondamentali per andare incontro al cambiamento, quali la gestione delle patologie croniche. Questo progetto, offrendo a figure professionali appartenenti a questo ambito la possibilità di confrontarsi e crescere su questo tema, può aiutare a costruire delle linee guida semplici per valorizzare il dialogo con le comunità di utenti dei social media.

 

Scarica il Save The Date pdf

Scarica il programma pdf

 

 


PSYxIPF.png

09/11/2018 Progetti0

Nell’ambito della Fibrosi Polmonare Idiopatica (IPF), il poter avere accesso a nuove terapie ha portato ad un enorme cambiamento nelle vite dei pazienti, per quanto riguarda la sintomatologia, la qualità di vita, talvolta anche le dinamiche familiari.

Molto lavoro è stato fatto, oltre che dagli specialisti di patologia, anche da psicologi che hanno intrapreso dei percorsi con i clinici stessi, i pazienti, i caregiver, le associazioni pazienti: proprio dal lavoro degli psicologi nasce l’idea di questo progetto.

Partendo dalla loro esperienza diretta con i pazienti e dai dati raccolti attraverso questionari quali-quantitativi somministrati in diversi centri, è nata l’idea di collaborare per realizzare materiali di supporto per clinici esperti e non esperti di patologia al fine di rendere maggiormente funzionale la comunicazione tra medico e paziente e tra medico e caregiver, oltre a materiali per pazienti e caregiver che racchiudano suggerimenti volti a migliorare la qualità della vita.

Scarica il programma pdf


admin-ajax

Medica è una società fondata sulle capacità professionali ed umane delle persone che la compongono: professionisti esperti, impegnati nel campo dell’Editoria, Comunicazione, Diffusione e Formazione medico-scientifica.

© 2022 Medica – Editoria e Diffusione Scientifica S.r.l. con Unico Socio - All Rights Reserved‎‎‎ ‏‏‎ ‎ ‏‏‎ ‎ ‏‏‎ ‎‏‏‎ ‎ Sede legale: C.so Buenos Aires, 43 – 20124 Milano | C.F./P. Iva: 12389510152