Caricamento...

Senza-titolo-2-1200x669.jpg

CORSO ECM: ID 2157- 345375 Accreditato presso la Commissione Nazionale per la Formazione Continua

Responsabili Scientifici: Chiara Cremolini, Sara Lonardi, Lisa Salvatore

Professioni accreditate: Medico Chirurgo  (Discipline: Anatomia Patologica, Oncologia, Patologia clinica (laboratorio di analisi chimico-cliniche e microbiologia), Biologo, Tecnico sanitario di laboratorio biomedico, Tecnico sanitario di radiologia medica

Luogo e Data: Roma, 29 aprile 2022, Le Mérdien Visconti Rome
Il corso è a numero chiuso e a reclutamento diretto

Durata corso: 7 ore


Senza-titolo-4-1200x576.jpg

Razionale: I trattamenti per le neoplasie solide, come quelle polmonari, al colon – retto o alla tiroide, stanno modificando in maniera sostanziale la speranza di vita dei pazienti.
Strategie terapeutiche, immunoterapie, target therapies, sono gli strumenti per modificare il decorso della malattia e per questo motivo la fase di diagnosi è diventata cruciale per compiere le scelte più efficaci.
In seguito all’introduzione delle tecnologie di biologia molecolare di nuova generazione la quantità e la tipologia di alterazioni geniche identificate a carico del DNA è sensibilmente incrementata. Diventa pertanto fondamentale riflettere sugli unmet needs da colmare per poter essere pronti ad utilizzare al meglio le tecnologie di biologia molecolare a disposizione dei laboratori di patologia molecolare predittiva.


Senza-titolo-1200x533.jpg

Evento NON ECM – 2 webinar live

Date:
12 ottobre – webinar live ore 15.00 -18.00
19 ottobre – webinar live ore 15.00 -18.00

 

Il tema degli acquisti di beni e servizi delle aziende sanitarie è oggi al centro di un profondo processo di cambiamento. I provvedimenti approvati nel corso degli ultimi anni, sia a livello comunitario che nazionale, sono caratterizzati da una maggiore flessibilità per le aziende sanitarie e rispondono ad alcune esigenze specifiche dei responsabili della funzione acquisti.

Il rafforzamento del ruolo dell’e-procurement; l’introduzione di logiche di accentramento degli acquisti, tramite la costituzione di centrali o la stipula di convenzioni tra le aziende sanitarie; la necessità di ottimizzazione della rotazione di magazzino dei farmaci e la necessità fondamentale di garantire la disponibilità dei trattamenti farmacologici ai pazienti, sono alcuni dei temi fondamentali su cui è utile un confronto fra i responsabili delle diverse parti della filiera.

Obiettivo di questo progetto è favorire la discussione fra le parti coinvolte nei processi di acquisto al fine di cercare soluzioni innovative che possano generare beneficio per l’intero sistema sanitario.

 

Scarica il report pdf

 


D181B6BA-D136-429D-AAF9-772D769DE569.png

I trattamenti per le neoplasie solide, come quelle polmonari, al colon-retto o alla tiroide, stanno modificando in maniera sostanziale la speranza di vita dei pazienti. Differenti strategie terapeutiche come le immunoterapie e le targeted therapies rappresentano lo strumento per modificare il decorso della malattia e per questo motivo la fase di diagnosi è diventata cruciale. In seguito all’introduzione delle tecnologie di biologia molecolare di nuova generazione la quantità e la tipologia di alterazioni geniche identificate a carico del DNA è sensibilmente incrementata.

Diventa pertanto di fondamentale importanza fermarsi per capire quali siano gli “unmet needs” dei prossimi anni, in modo da colmarli, per poter essere pronti ad utilizzare al meglio le tecnologie avanzate. Questo ci consentirà di rispondere alle esigenze dei pazienti.

 

Scarica la presentazione pdf

Consulta il portale dedicato


Annotazione-2019-09-10-105817.png

Focus on: relazione tra analisi statistica e rilevanza clinica. L’interpretazione dei dati in oncologia toracica
Convegno accreditato presso la Commissione Nazionale per la Formazione Continua: ID 2157- 270583


Crediti formativi: 6

Responsabili Scientifici: Danilo Rocco, Umberto Malapelle, Silvia Novello

Professioni accreditate: Medico chirurgo, Assistente sanitario, Biologo, Infermiere, Tecnico sanitario di laboratorio biomedico, Tecnico sanitario Radiologia Medica

Luogo e data: Napoli, 17 ottobre 2019 – Grand Hotel Oriente

Durata del corso: 1 giornata (6 ore)


Annotazione-2019-10-07-091633.png

La gestione della cronicità impatta per l’80% sui Sistemi Sanitari regionali (SSR) e le aree terapeutiche a maggior impatto sono: Cardiovascolare, Diabete, BPCO e Asma.
Le regioni nella gestione delle cronicità, pur nelle loro diversità, si trovano ad affrontare gli stessi problemi complessi: assicurare il miglior trattamento possibile ai cittadini, con il budget a disposizione.
Difficilmente le diversità delle varie strutture/enti/regioni vengono viste come un valore aggiunto da cui partire per costruire soluzioni semplici, così come le aziende farmaceutiche difficilmente vengono viste come partner nella ricerca attiva di queste soluzioni.


Cattura.jpg

La corretta definizione del profilo molecolare dei pazienti affetti da cancro del polmone è diventata il punto nodale per il disegno del miglior percorso terapeutico da offrire ai pazienti. Nel panorama della Patologia Molecolare Predittiva, già complesso per le difficoltà tecniche legate all’armonizzazione degli impianti, dei protocolli di analisi e dei limiti di sensibilità clinica da impiegare, si uniscono le difficoltà legate alla comunicazione tra patologi ed oncologi.


Pratica.jpg

Progetto realizzato con il contributo non condizionato di Boehringer Ingelheim

 

I trattamenti per le neoplasie polmonari stanno modificando in maniera sostanziale la speranza di vita dei pazienti e nuove opzioni terapeutiche stanno facendo muovere i primi passi verso la cronicizzazione della malattia avanzata.

Strategie terapeutiche, immunoterapia, targeted therapies, antiangiogenesi, sono oggi considerate parole chiave nella gestione del paziente con NSCLC avanzato.

L’aumentare dell’offerta terapeutica porta, inevitabilmente, a problemi logistici legati alla complessità delle analisi biomolecolari e a strutture multidisciplinari che garantiscano un flusso di tecnologia ed informazioni congruo e sincronizzato per offrire, in tempi ragionevoli, la terapia più efficace al paziente corretto.


renaissance-1200x1060.jpg

Convegno Nazionale ECM: ID 2157-229486
Corso rivolto a: Medical Surgeon (All disciplines), Healthcare Assistant, Biologist, Nurse.
Luogo e data: 6th July 2018, Ospedale San Gerardo, Monza
Obiettivo del Corso: The therapeutic pathways in managing non-small cell lung cancer are now extremely complex and articulated and start from a basic biomolecular evaluation. This evaluation aims to provide the clinician with the tools needed for precision medicine. A better knowledge about the clonal evolution of cancer together the understanding of links with microenvironment makes lung cancer a model to discover new ways to harness its devastating behaviour.
The international collaboration between clinicians and investment in biomolecular platforms are the key to truly effective and powerful research needed to ensure optimal targeted therapy for each tumor.
Crediti ECM: 8
Responsabile Scientifico: Diego Luigi Cortinovis: Medical Oncology Unit, ASST Ospedale San Gerardo, Monza, Italy


videos-cropix-1.jpg

Progetto realizzato con il contributo non condizionato di Boehringer Ingelheim

Questi anni sono stati caratterizzati dall’arrivo di importanti novità scientifiche nell’ambito dell’oncologia polmonare.
In particolare, per quello che riguarda il NSCLC, la quantità di dati scientifici pubblicati e le nuove opzioni terapeutiche sono tali che è necessario riflettere sulle modalità di approccio ai pazienti con NSCLC.

I nuovi scenari che si stanno via via delineando creano nuove opportunità di cura, ma aprono al contempo quesiti riguardo la miglior sequenza di trattamento per i singoli pazienti.
Pertanto, è sempre più importante comprendere e condividere le novità terapeutiche e, partendo da queste, confrontarsi anche su un modo di comunicare che possa agevolare la comprensione del percorso terapeutico che attende i pazienti.

“Comprendere” è la parola chiave per tutti i soggetti coinvolti: clinici, pazienti, caregiver.


admin-ajax

Medica è una società fondata sulle capacità professionali ed umane delle persone che la compongono: professionisti esperti, impegnati nel campo dell’Editoria, Comunicazione, Diffusione e Formazione medico-scientifica.

© 2022 Medica – Editoria e Diffusione Scientifica S.r.l. con Unico Socio - All Rights Reserved‎‎‎ ‏‏‎ ‎ ‏‏‎ ‎ ‏‏‎ ‎‏‏‎ ‎ Sede legale: C.so Buenos Aires, 43 – 20124 Milano | C.F./P. Iva: 12389510152